Polisportiva: Paternopoli da Rivedere

Paternopoli, cosi' non ci siamo

Non c'e' molta voglia di parlare nello spogliatoio paternese.

Soprattutto i grilli sono a corto di argomenti. Sono consapevoli di aver fatto tutto quello che una squadra non dovrebbe,se vuole riuscire nella difficile impresa di salvarsi.

"e' mancata la voglia" e' la prima frase pronunciata da mister cresta piuttosto accigliato e giu' di morale. Per il Paternopoli servono ben altre prestazioni, l'unico motivo di consolazione e' la classifica.

Ammesso che dopo la partita col Frigento ci sia qualcosa che possa consolare.

Il Paternopoli si aggrappa alle sventure altrui. I risultati delle dirette concorrenti tengono ancora a galla i grilli.

Le pericolanti non corrono e i grilli possono tirare almeno un sospiro di sollievo.

Sabato c'e' la difficile trasferta a San Michele di Serino contro la compagine della Francesco Guarini.

Dovrebbe tornare il super bomber balestra.

 

Cronaca

Per la decima giornata il campionato di prima categoria girone d vede di fronte il Paternopoli ed il Frigento.

Per i padroni di casa e' un occasione d'oro,in caso di vittoria la compagine di mister cresta farebbe un bel balzo in avanti in classifica.

Per quanto riguarda le formazioni,mister cresta ripresenta il 3-4-2-1 con garofano e cresta d. Alle spalle dell'unica punta d'amato.

Il Frigento risponde con il solito 4-4-2:Verderosa e Pasquariello a fare da diga a centrocampo mentre in attacco coppia collaudata Savino-Di Donato.

Gli ospiti partono all'arrembaggio e sono pericolosi un paio di volte con Savino,ma i suoi tiri si perdono sul fondo.

Alla mezzora i padroni di casa passano in vantaggio grazie ad una bella triangolazione grasso-garofano, quest' ultimo serve a cresta d. Un pallone d'oro che il numero 11 locale deposita alle spalle dell'estremo difensore della squadra ospite.

Dopo pochi minuti arriva il pareggio del Frigento:sale male la difesa del Paternopoli Savino e' bravissimo ad insaccare una corta respinta di Zucaro su cross di Di Donato.

Partita nuovamente in parita',e risultato invariato fino alla fine del primo tempo.

Nel secondo tempo ti aspetti un Paternopoli a trazione anterire invece arriva subito la doccia gelata :Savino si concede il bis personale e trafigge di testa Zucaro su un bel cross dal fondo di pomponio.

Il Paternopoli si catapulta in avanti a testa bassa per riagguantare il pareggio,e dopo dieci minuti lo trova con un tocco vincente sotto porta sempre di cresta d.

Nel finale cresta massimo con un bel diagonale lambisce il pale alla sinistra del portiere ospite.e proprio al novantesimo Zucaro salva il risultato compiendo un intervento prodigioso su Savino lanciato a rete. Risultato finale 2-2

Per come si e' messa la partita il pari finale va molto bene.

 

Formazioni

Paternopoli:zucaro,gelsomino,d'aveta,cresta m.,prizio,caprio,d'amato,grasso(35' st palmieri),granitto(1' st barbieri),garofano,cresta d.

Frigento:pasquariello,miele,noviello,verderosa,cozza,graziosi,pomponio,pasquriello c,savino,di donato(5' st alvino),pasquariello p(1'st cipriano).

Reti:30' pt e 12 st cresta d.(p),44' pt e 5 st savino(f)

Note:campo in perfette condizioni.spettatori circa un centinaio.da segnalare al 90' pomponio e alvino espulsi per proteste.

 

Pagelle

Il migliore, Cresta Davide voto:7

Una doppietta per cancellare un inizio di stagione difficile ritorno

Il peggiore,Grasso Antonio voto:4

Afflitto da problemi di ferro basso e alle prese  con situazioni amorose difficili(vedi sms) e pericolose,non sembra piu' il grasso dei tempi migliori.

Romanticone