Menu
A+ A A-

Babbo Natale arriva così ricco di doni

Cari concittadini, qualche nostro compaesano ci fa presente che quest'anno Babbo Natale, per qualcuno, è arrivato prima, e lo fa come se questa cosa non riguardasse la nostra comunità e non rappresentasse per essa un problema dovendo farsene carico, ma qualche paese del Burundi lontano anni luce.
Giusto per dovere di cronaca e di correttezza verso i fatti amministrativi ci tengo a sottolineare alcune cose:
Babbo Natale arriva così ricco di doni in quanto abbiamo assistito a:
1) Incarichi propinati senza preventivi;
2) Incarichi propinati senza appostamenti in bilancio;
3) Incarichi propinati senza il rispetto della rotazione;
4) Incarichi propinati senza la firma di una convenzione.
Certo che amministrare così è facile: io spendo poi chi viene dopo paga!!! E ahimè, non è la prima volta.......... se non erro siamo a quota due!!!!!
E chi ci rimette sono sempre i cittadini che vedono negarsi i più basilari servizi perché c'è da pagare questo o quello per spese fatte in passato e mai riportate in bilancio.
Certo viene da chiedersi: ma chi doveva richiedere i preventivi xché non lo ha fatto? chi doveva effettuare gli appostamenti in bilancio xhè non lo ha fatto?
Con l'insediamento della mia amministrazione nulla di tutto questo è stato minimamente concesso (giustamente)...........la frase più frequente è: non ci sono le coperture e quindi non possiamo fare questo intervento o questa spesa (comprare qualche sacco di catrame, sostituire le lampadine non funzionanti, aggiustare i termosifoni a scuola, il pulmino,etc). E certo: abbiamo da pagare tutto il pregresso, quello dei giorni di festa e ghiuorni re cammera (come si dice dalle nostre parti).
Purtroppo cari concittadini i regali fattici da chi ci ha preceduto non si limitano a questo Babbo Natale; purtroppo ve ne saranno degli altri che porteranno doni in altre case e a pagarne saranno sempre le tasche di tutti noi.
Ebbene a questo punto non ci resta che interessare gli organi di competenza per la verifica di quanto sopra.
A presto...............

 

Il Sindaco, Giuseppe Forgione