La luce in fondo al tunnel?

Chissà se in fondo al tunnel si vedrà la luce. Proviamo a crederci: in fondo al tunnel c'è luce. E così quel "MAI PIÙ" che come tam-tam risuona nelle piazze, nelle vie e nelle campagne di questa tormentata Comunità, può diventare un "canto" di speranza al possibile "nuove di cui tanto si ha bisogno.

Pensiamo al "nuove e a quanti vogliono impegnarsi nella costruzione di una politica "altra". Immaginiamo oltre il tunnel uomini e donne impegnati già da subito a costruire il "nuove. Provateci. A questi un messaggio di incoraggiamento e di speranza. Buon lavoro a voi costruttori di una politica «altra».

Buon lavoro a voi che vi impegnate a costruire "altre e "nuove per la Comunità. Buon lavoro a voi che, nonostante la mediocrità e l'opportunismo di tanti comprimari che scelgono di umiliare il servizio ai cittadini per fini personali o di gruppo, cerca di operare perché la politica ritorni ad essere una prodezza. Buon lavoro a voi perché, credeteci, ne abbiamo bisogno tutti e voi sarete i "fuoriclasse della speranza" della nostra Comunità.

 

Mario Sandoli