Menu
A+ A A-

La pupa re pezza (La bambola di stoffa)

Il giocattolo era esclusiva prerogativa delle bambine ed erano, di solito, le madri a realizzarlo. Da un piccolo riquadro di stoffa bianca e qualche cencio di cui era imbottito, si ricavava un fagottino, approssimativamente sferico, che ne costituiva la testa. Sulla sommità di questa si appuntava, con ago e filo, qualche batuffolo di lana, mentre alla parte opposta si applicava il busto fatto di un sacchettino rettangolare ripieno di pezzetti di stoffa inutilizzabili per altri fini. Alle estremità del busto si cucivano le braccia e le gambe, semplici rotolini di panno. Le bambine giocavano a fare da mamma alla propria pupa di pezza e, quando iniziava il loro apprendistato presso una sarta, si cimentavano nel confezionarle vestiti e grembiuli.