Attenzione
  • JFile: :read: Impossibile aprire file: https://query.yahooapis.com/v1/public/yql?q=SELECT+%2A+FROM+yql.query.multi+WHERE+queries%3D%27SELECT+%2A+FROM+flickr.photosets.info+WHERE+api_key%3D%22684752bb8dc2c5d94b52500405c47371%22+and+photoset_id%3D%2272157634341632394%22%3B+SELECT+%2A+FROM+flickr.photosets.photos%2850%29+WHERE+api_key%3D%22684752bb8dc2c5d94b52500405c47371%22+and+photoset_id%3D%2272157634341632394%22+and+extras%3D%22description%2C+date_upload%2C+date_taken%2C+path_alias%2C+url_sq%2C+url_t%2C+url_s%2C+url_m%2C+url_o%22%27&format=json&env=store%3A%2F%2Fdatatables.org%2Falltableswithkeys&_maxage=3600&callback=
Menu
A+ A A-

Warning: fopen(): php_network_getaddresses: getaddrinfo failed: Name or service not known in /web/htdocs/www.paternopolionline.it/home/libraries/src/Filesystem/File.php on line 345

Warning: fopen(https://query.yahooapis.com/v1/public/yql?q=SELECT+%2A+FROM+yql.query.multi+WHERE+queries%3D%27SELECT+%2A+FROM+flickr.photosets.info+WHERE+api_key%3D%22684752bb8dc2c5d94b52500405c47371%22+and+photoset_id%3D%2272157634341632394%22%3B+SELECT+%2A+FROM+flickr.photosets.photos%2850%29+WHERE+api_key%3D%22684752bb8dc2c5d94b52500405c47371%22+and+photoset_id%3D%2272157634341632394%22+and+extras%3D%22description%2C+date_upload%2C+date_taken%2C+path_alias%2C+url_sq%2C+url_t%2C+url_s%2C+url_m%2C+url_o%22%27&format=json&env=store%3A%2F%2Fdatatables.org%2Falltableswithkeys&_maxage=3600&callback=): failed to open stream: php_network_getaddresses: getaddrinfo failed: Name or service not known in /web/htdocs/www.paternopolionline.it/home/libraries/src/Filesystem/File.php on line 345

Carnevale, Diciottesima Edizione: 1999

{gallery}http://www.flickr.com/photos/paternopolionline/sets/72157634341632394/{/gallery}


Come l'anno scorso il carnevale è stato organizzato dall'Istituzione Pro Carnevale Paternese.

Per la classificazione dei carri in gara sono stati convocate delle persone anonime per il voto. Nella giornata di Martedì 16 Febbraio, al termine della filata sono stati sorteggiati i biglietti per la lotteria di carnevale.

La funzione del carro gastronomico è stata quella di pubblicizzare sia la produzione dei vini locali che quella gastronomica. Nel contempo ha dato la possibilità di far conoscere ai numerosi forestieri la tradizione canora locale mediante l'esibizione di musici e cantori del gruppo di ricerche etnografiche di Paternopoli.

Entrambe le serate si è ballato nel ristorante "Il Caminetto". L'assemblea dei soci, in relazione alla manifestazione dell'anno 1999, ha scelto come tema libero a cui ispirare la realizzazione dei carri.

I carri:

  • "La Febbre Del Gioco", (1° classificato). Questo carro vuole essere una testimonianza in chiave onirico-satirica del grande interesse degli italiani verso ogni tipo di lotteria a premi, dovuto soprattutto al nuovo gioco inventato dalla Lottomatica, "Il Superenalotto" che ogni settimana regala almeno la speranza di essere baciati dalla Dea Bendata. Il balletto era rappresentato da delle ragazze vestite da Dee Bendate che regalavano qualche soldo (falso).
  • "Attenti Alla Balena", (2° classificato). Scacciata da Mani pulite la Balena tornata più agguerrita e affamata di prima. (Balena Bianca era chiamata, la vecchia D.C.,attuale P.P.I.). Queste sue prerogative la spingono a divorare tutti coloro che non apartengono alla sua famiglia. Ultima vittima è D'Alema, pinocchio partorito da una politica ribaltona e trasfonnista di cui fanno parte i voltagabbana, il gran Picconatore, che cerca di restaurare il passato. Attenti alla Balena ....... e buon divertimento! Il balletto era costituito dai componenti del carro.
  • "X-File" (3° ex.). Dopo l'entrata in Europa i due super eroi, D'Alema e Berlusconi, si alleano per il bene dell'Italia con il fantastico "Picchio", l'Alieno che guida l'astronave spaziale, per la conquista del "pianeta rosso". Ma ben presto il loro ruolo, si rivelerà soltanto marginale (satellitare) rispetto allo scenario planetario, come per la precedente conquista "Europea". Il balletto rappresentava delle persone nel futuro con vestiti stravolgenti.
  • "Il Galeone D'Alemito", terzo classificato exequo. Il corsaro nero cercala rotta e di condurre in porto la nave anche a costo di sacrificare il carico di minor valore ........... politico. Il balletto era costituito da un gruppo di majorette di Avellino.
  • "Libera .... Politica", terzo classificato exequo. D'Alema investito del potere silura Prodi che parte per il "polo nord". Scalfaro acconsente buono buono e fa da scendiletto a D'Alema. I "poli" finiscono arrosolati. Seduto sul carro Cossiga che in lotta continua con un particolarissimo in versione Bossi "spennato" pollo sud. Il tutto solennemente benedetto (solennemente benedetto per il semlice motivo che c'era una persona che su di un carro identico a quello del papa benediceva tutti con un pò d'acqua)! Il balletto era rappresentato da delle suore un pò osè.
  • "Pinocchio", terzo classificato exequo. La rappresentazione dell'attuale momento "politico" italiano è condeotta da Gard Lerner. La balena rappresenta l'Italia guidata dall'attuale Presidente del Consiglio D'Alema il quale preoccupato della coalizione Prodi - Di Pietro vorrebbe farli divorare dalla sua "macchina di poteri". Il balletto era costituito dai corsari di mari e di terra.

La campagna pubblicitaria è stata articolata utilizzando i diversi mezzi di informazione disponibili. Quotidiani a diffusione provinciale hanno pubblicato una serie di articoli in cui si proponevano le varie fasi organizzative della manifestazione. Le emittenti televisive provinciali hanno dato informazioni circa la manifestazione nei propri notiziari. Una diffusione capillare di volantini e di manifesti di grosso formato ha interessato i comuni dell'intera provincia, nonché ampie fasce del beneventano e del napoletano. Spot pubblicitari sono stati emessi a cura delle emittenti radiofoniche locali "Radio Magic 1 e 2" ed "A.R.C.".

Una Paternopoli inondata di sole, di gente e di allegria. In una cornice di folla immensa, festante ha felicemente debuttata la XVIII edizione del Carnevale. Un sole splendido ha dato alla giornata un tocco in più; il resto lo hanno fatto i coriandoli, la musica, l'allegria: ingredienti tradizionali del carnevale.