Menu
A+ A A-

Beni storici, Dipinto "Madonna del Rosario e Santi Domenicani/Misteri"

 

 

Categoria: BENI STORICO ARTISTICI
Tipo: Dipinto
Periodo: BAROCCO
Datazione: XVIII secolo (1740)
Condizione giuridica: Pubblico
Proprietario: Proprietà Ente ecclesiastico, Congrega di S. Giuseppe
Vincolato:
Provvedimento: Bene vincolato ai sensi della legge 1giugno 1939 n°1089 e Regolamento approvato con Regio Decreto n°363 del 30 gennaio 1913.
Stato: MEDIOCRE
Ubicazione: Chiesa della Confraternita di S. Giuseppe, attualmente presso il contenitore della Dogana dei Grani di Atripalda (AV)
Descrizione: Il dipinto (cm. 186 x cm. 146), olio su tela, è opera del pittore Saverio Musso. Raffigura la Vergine col Bambino, due Santi domenicani e angeli. Il Santo ,posto sulla destra della tela, è raffigurato con le ali e reca un libro aperto nella mano destra; l'altro, invece, volge lo sguardo verso la Vergine. Al di sotto della composizione, un angelo regge un ramo di gigli bianchi e poggia la mano destra su di uno stemma coronato. Tutt'intorno alla rappresentazione, su tre lati, sono collocati quindici ovali che riportano le stazioni della Via Crucis. Di fianco all'angelo vi è la seguente iscrizione dipinta su una pergamena: " A DIVOZ.NE DELL ILL.MO SIG. D. / CARLO ROSSI DELLA TERRA / DI PATERNO."
Documentazione: Ministero per i beni culturali ed ambientali Ufficio centrale per i Beni A.A.S.S. Istituto centrale per il catalogo e la documentazione. Soprintendenza per i Beni A.A.S.S. per le Province di SALERNO e AVELLINO