Menu
A+ A A-

Fratres: salta la cena annuale... ma è per una giusta causa

Carissimo Donatore, nell’approssimarsi del Natale,siamo lieti di Augurarvi Felici Feste e approfittiamo per informarti sugli ultimi avvenimenti che hanno interessato il Gruppo Fratres “Luigia Sandoli”.
Nel mese di Agosto scorso,abbiamo avuto la visita di controllo della Sede da parte dell’Asl di Avellino, per la normativa 7301; nonché l’adeguamento al decreto Giunta Regionale Campania N 50.
Questi controlli ci hanno trovati sprovvisti di alcuni requisiti quali i bagni ingresso autonomo l’impianto elettrico ecc. senza tali adeguamenti non possiamo effettuare donazioni in sede.
al tal proposito il C.d.A si è dovuto mettere in movimento per chiamare tecnici e ditte in grado di risolvere i problemi di cui sopra. I preventivi di spesa ammontano a circa 20.000 euro.
Tenuto conto che le donazioni in sede sono ferme da giugno 2015 e che pur ,con tutto il nostro impegno, per le donazioni in ospedale, si è registrato un calo di donazioni che si avvicina 75 %, ciò rende chiaro che ci troviamo in grosse difficoltà economiche anche in virtù del fatto che le spese da sostenere sono molto alte.


Ecco spiegato il motivo della soppressione momentanea del pranzo di Natale che è e resta sempre un momento gioviale e aggregativo.
Se qualche Donatore ha idee migliori siamo disposti ad ascoltare.


Fraterni saluti


Per il consiglio di amministrazione
Il Presidente
Gambino Pasquale